Crédit Agricole Italia punta su Catania (con 100 milioni)

Roberto Ghisellini

A Castello Ursino Crédit Agricole Italia conferma il suo impegno per la Sicilia e rende pubblico l’interesse per l’isola e il suo valore strategico attraverso il condirettore generale Roberto Ghisellini ed il vicedirettore Gilliane Coeurderoy.

A Catania i dirigenti dell’istituto bancario francese hanno presentato il nuovo Comitato Territoriale Sicilia che ha a capo Carmela Elita Schillaci, docente di Economia all’Università di Catania ed esperta di trasferimento tecnologico.

La rete commerciale ha erogato oltre 100 milioni di finanziamenti tra mutui e prestiti nel 2022 e 33 milioni nei primi 3 mesi del 2023. Ci sono pure 64 milioni di finanziamenti Agos che è partecipata al 61 per cento da Credit Agricole attraverso Credit Agricole Consumer Finance e per il 39 per cento da Banco Bpm.

A Castello Ursino Crédit Agricole Italia conferma l’interesse per la Sicilia, che è nei numeri, e presenta il nuovo Comitato Territoriale Sicilia con a capo Carmela Elita Schillaci

Nel 2022 sono stati erogati oltre 55 milioni di euro di finanziamenti alle imprese e oltre 17 milioni nei primi 3 mesi del 2023.

Ma l’interesse di Crédit Agricole per l’isola si spinge oltre: infatti, per la prima volta, il Giro di Sicilia è stato organizzato con la partnership dell’istituto bancario che durerà non meno di 3 anni. (Redazione)

vedi

CA AutoBank penetra in Irlanda

Nomina a Crédit Agricole Cib

Crédit Agricole per l’Agribusiness

Crédit Agricole: intesa con Cri

Crédit Agricole punta sull’Italia

Crédit Agricole e Confagricoltura

Crédit Agricole partner Edison

François Edouard Drion ad di Agos

Pnrr: si impegna Crèdit Agricole

e vedi pure

Le Village seduce anche il Veneto