Crédit Agricole per l’Agribusiness

Unsplash+ in collaborazione con Getty Images

Conferma il suo impegno per generare valore sui territori in ambito economico ed ambientale Crédit Agricole Italia, lanciando sul mercato 2 soluzioni pensate per rivoluzionare il settore dell’Agribusiness nell’ambito della sostenibilità.

Si tratta di Agri Blu e Agri Energia, 2 linee di finanziamenti innovative dedicate ad agevolare il processo di transizione energetica delle imprese del settore e che possono aiutare ad inglobare sempre più i valori Esg.

Agri Blu è pensato per premiare le aziende che hanno già avviato un percorso verso la sostenibilità con
l’obiettivo di continuare a migliorarsi in tutti gli ambiti: ambiente, sociale e governance.

Per questo verrà effettuata, oltre ad una valutazione a livello creditizio, anche una valutazione sui comportamenti già attuati dall’azienda utili ad inglobare i valori di sostenibilità e su come l’investimento finanziato può intervenire nel processo di transizione.

I prestiti le aiuteranno a investire in modo strutturale in tutti i processi aziendali, quali gestione dell’energia, delle acque irrigue e reflue, dei rifiuti, del ciclo d’approvvigionamento, trasformazione e distribuzione dei prodotti nonché nel miglioramento della salute e sicurezza dei dipendenti.

Agri Energia nasce, invece, per supportare le aziende del settore Agribusiness nella costruzione, potenziamento e ammodernamento degli impianti di produzione di energia sostenibile quali, ad esempio, l’acquisto di pannelli fotovoltaici, impianti di biogas e biomasse, impianti eolici e legati ad altre fonti rinnovabili (es: impianti idroelettrici).

Le aziende potranno sottoscrivere il finanziamento, anche in affiancamento ai contributi previsti dai bandi del Pnrr, quali ad esempio l’Agrisolare e Bando Biometano.

“Crédit Agricole Italia vanta nel settore agricolo e agroalimentare, comparti storicamente strategici, un’expertise consolidata che ci pone come punto di riferimento per tutte le filiere, – spiega Vittorio Ratto,
Vice Direttore Generale Retail e Digital di Crédit Agricole Italia – un approccio a 360 gradi verso le tematiche sostenibili permette inoltre al Gruppo di garantire assistenza alle aziende nel miglioramento del loro posizionamento.

Agri Blu e Agri Energia nascono da questi punti di forza, con l’obiettivo di supportare concretamente le aziende agricole nel loro percorso di transizione con prodotti dal forte contenuto innovativo pensati e dedicati alla loro specificità.”

Crédit Agricole Italia, con l’obiettivo di incoraggiare una vera cultura della sostenibilità in tutti i territori, vuole premiare le aziende che hanno compreso l’importanza dei valori Esg e si sono già attivate per inglobarli all’interno della propria strategia, affiancandole per continuare questo percorso. (Redazione)

vedi

Crédit Agricole punta sull’Italia