Covid-19: 300mila contagi nel mondo e avanza in Spagna, Germania, Francia, Usa

ph Jusdevoyage on Unsplash

Superata la soglia dei 300mila contagi: il coronavirus è una emergenza mondiale di proporzioni mai verificatesi in tempi recenti. Quasi 13 mila morti: una cifra impressionante. A pubblicare questi dati è la Johns Hopkins University: non c’è solo l’Italia a essere colpita in modo grave, la Spagna si trova ora in una situazione drammatica e Covid-19 avanza in Germania e Francia. La Gran Bretagna ha rapidamente cambiato posizione rispetto a quella iniziale di non intervento. Anche negli Stati Uniti è chiara la percezione della gravità della situazione, ma il Washington Post ha raccontato di ripetuti moniti delle agenzie di intelligence all’amministrazione Usa rimasti inascoltati. In Africa i contagi sono arrivati a mille, ma il caso del Continente nero avverte intorno a un’altra importante variabile: la proporzione tra i contagi rilevati e i controlli fatti: da questo punto di vista l’Italia dimostra che la situazione appare spesso grave paradossalmente a causa dell’efficienza del sistema sanitario e dalla cultura della cura e dalla capacità di reazione. Confermata da 7923 medici volontari che hanno (finora) risposto all’appello della Protezione Civile ad unirsi agli sforzi del Paese. (Redazione)

 

vedi

 

Coronavirus: l’Oms dichiara l’emergenza mondiale

Il coronavirus sfonda il tetto dei 100mila contagiati

Il coronavirus angoscia l’Italia

Coronavirus: superati i 20mila casi in Cina

Coronavirus: l’Italia solidale col popolo cinese

 

 

 

 

Lascia un commento