Coronavirus, contributo milionario della famiglia Agnelli

ph Pille Riin on Unsplash

La famiglia Agnelli ha annunciato un contributo milionario a favore della Protezione Civile e della fondazione La Stampa – Specchio dei Tempi per fare fronte all’emergenza coronavirus sia a livello nazionale sia a Torino e in Piemonte, mentre il numero dei contagi ha ormai superato quota 30mila. 

Oltre a tale contributo Exor e le sue controllate Fiat Chrysler, Ferrari e Cnh Industrial – cui si sono aggiunte anche Ermenegildo Zegna e Fondazione Pesenti – stanno acquistando presso fornitori esteri 150 respiratori e materiale medico-sanitario, che trasporteranno immediatamente in Italia via aereo. A riferirlo è la Reuters

Exor e le sue controllate sono poi in contatto con la Protezione civile per attivarsi gratuitamente e individuare sui mercati internazionali apparecchiature mediche e materiale di utilizzo sanitario e per gestirne l’importazione rapida in Italia. 

Inoltre, la società di noleggio a lungo termine Leasys, controllata di FCA Bank, mette a disposizione della Croce Rossa Italiana e di altre associazioni di volontariato una flotta di mezzi per la distribuzione di alimenti e medicinali nelle città italiane a malati, anziani e bisognosi di assistenza. (Redazione)

 

vedi pure

Firmato l’accordo: Repubblica passa agli Agnelli

La Exor di Agnelli tratta per il controllo di Gedi (Repubblica)

 

 

Lascia un commento