Contro la fibromialgia fino ad Agrigento

In cammio sulla Magna Via Francigena per la Fibromialgia: l’invisibile diventa visibile: è questo il nome della Via Francigena che mira sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti della fibromialgia. La partenza è prevista da Palermo il 27 aprile 2019 e l’arrivo ad Agrigento il 5 maggio 2019.  Nove tappe di sensibilizzazione che partendo dalle sponde del Tirreno porterà i partecipanti, dopo circa 200 chilometri, sulle coste del Mediterraneo.
La fibromialgia è una sindrome che porta ad un aumento della tensione muscolare, causando dolori cronici a muscoli, tendini e legamenti, oltre ad altri problemi che possono variare da soggetto in soggetto. In Italia ne soffrono quasi due milioni di persone, la maggior parte dei pazienti sono donne. È riconosciuta come patologia invalidante.
«Occorre – spiega il vicepresidente dell’area Sud Italia, Giusi Fabio – che in ogni parte della Sicilia i pazienti possano essere aiutati e supportati. È anche necessario – spiega Giusi Fabio che ogni medico consideri questa sindrome come una patologia invalidante e soprattutto reale. Noi lotteremo sempre – continua Giusi Fabio – e per questa ragione ci metteremo in cammino, per rompere il silenzio attorno alla vita di chi è affetto da fibromialgia. La nostra speranza – conclude Giusi Fabio – è che le istituzioni comincino ad affrontare seriamente il nostro problema, cercando soprattutto una soluzione per aiutarci concretamente».
«La nostra associazione – commenta il presidente dell’ Associazione Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia, Davide Comunale – da sempre crede nel potere curativo dei passi, soprattutto se sono condivisi. Il problema della fibromialgia – continua Davide Comunale – è tanto serio quanto poco attenzionato. Per questo motivo crediamo – conclude Davide Comunale – che dargli il giusto supporto, prestando i nostri passi alla causa di chi lotta ogni giorno, abbia un valore curativo prima di tutto nei confronti della società».
L’evento è promosso dall’Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica, in collaborazione con l’associazione Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia, la Scuola di specializzazione in Medicina dello Sport dell’Università di Palermo, BCsicilia, l’associazione Neava Onlus.
Per info e adesioni basta mandare una mail all’indirizzo: aisfbagheria@libero.it, o in  contattare il 3277964486. (Gabriele Giovanni Vernengo)

Lascia un commento