Confermate misure precauzionali negli aeroporti

Controlli all’aeroporto di Trapani Birgi

A fronte delle molteplici segnalazioni allarmistiche sul rischio di contagio del coronavirus che si stanno diffondendo tra i passeggeri e sui social, Airgest, società di gestione dello scalo di Trapani Birgi, precisa che in aeroporto le autorità sanitarie sono presenti e adottano tutte le misure precauzionali già previste dalle autorità sanitarie e che la società di gestione non ha competenze dirette e autonome sul controllo delle persone: chi ha la responsabilità di farlo è il Ministero della Salute, tramite Usmaf (Ufficio di Sanità marittima, Aerea e di Frontiera), che segue le indicazioni di Enac.
A seguito di una conversazione con il dottor Giuseppe Giugno, direttore dell’unità di Trapani dell’Usmaf, Salvatore Ombra, presidente di Airgest, ha confermato le misure precauzionali, salvo aggiornamenti dopo il Consiglio dei Ministri che ha reso pubblico il contenuto del decreto legge in materia. 
(Redazione)

 

 

 

Lascia un commento