Conad con Egan dona al Di Cristina

Conad ha fatto una donazione all’ospedale Di Cristina

Promuove la sostenibilità sociale e ambientale Conad, anche attraverso le iniziative di collezionamento, il cui impegno in questo senso è proseguito a fine 2022 con l’attività Con tutto il cuore, colleziona gesti d’amore in partnership con Goofi by Egan.

Travolti dalla positività e dall’allegria della collezione di simpatici gufi ispirati a divertenti personaggi natalizi per l’addobbo e la decorazione, realizzati con materiali green, i clienti Conad hanno dato il loro prezioso contributo sostenendo l’iniziativa caratterizzata da un importante risvolto solidale.

L’iniziativa, promossa da PAC2000A Conad, ha permesso di raggiungere la straordinaria cifra di 72mila euro che la cooperativa ha scelto di devolvere, anche quest’anno, all’Ospedale dei Bambini Di Cristina, contribuendo concretamente all’ammodernamento dei reparti della struttura e all’acquisto di materiali ludici destinati ai piccoli pazienti in cura.

Si è svolta presso l’ospedale la cerimonia di consegna del simbolico assegno della donazione, alla presenza di Riccardo Catania, direttore operativo dell’Area Sicilia di PAC 2000A Conad, di Roberto Colletti, direttore generale dell’Ospedale dei Bambini Di Cristina e dell’Arnas Civico di Palermo, di Desirée Farinella, Direttore Medico dell’Ospedale dei Bambini Di Cristina e del personale sanitario.

E’ per noi un grande orgoglio poter consegnare all’Ospedale dei Bambini ‘Di Cristina’ questa donazione, frutto della collaborazione tra la nostra cooperativa, i nostri soci e i nostri affezionati clienti, che intendo ringraziare di cuore per la grande generosità e sensibilità.

Iniziative come questa ci permettono di fare la nostra parte ed esprimere la nostra profonda vicinanza alla comunità, promuovendo valori per noi fondamentali come l’inclusione e il supporto alle persone più vulnerabili e generando valore per i territori nei quali operiamo.

Un grande ringraziamento va inoltre a tutto il personale sanitario, che ogni giorno lavora con impegno e dedizione per prendersi cura dei pazienti” – dichiara Riccardo Catania, direttore operativo dell’Area Sicilia di PAC 2000A Conad.

Rivolgiamo un sentito ringraziamento a Conad, che anche quest’anno ha deciso di sostenere il nostro ospedale, e a tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa, con un grande gesto di solidarietà.

Le strutture pediatriche costituiscono una ricchezza per il Paese e l’Ospedale dei Bambini di Palermo, che lo scorso dicembre ha festeggiato i 140 anni dalla sua fondazione, è accanto ai piccoli pazienti e alle loro famiglie nel percorso di cura di malattie acute e croniche. Ogni atto di generosità ci permette di rendere l’ospedale sempre di più una comunità accogliente per i nostri pazienti e per i loro cari” affermano il dottor Roberto Colletti, direttore generale dell’Ospedale dei Bambini Di Cristina e dell’Arnas Civico di Palermo, e la dottoressa Desirée Farinella, direttore medico dell’Ospedale dei Bambini Di Cristina.

L’iniziativa, condotta a livello nazionale da Conad, ha permesso la donazione di oltre 2,2 milioni di euro a favore di 25 ospedali italiani per sostenere i reparti pediatrici. La collezione, composta da 12 Goofi, è realizzata in ABS 100 per 100 riciclato e disegnata da artigiani italiani per supportare e valorizzare le aziende del territorio.

Questa iniziativa si inserisce in un progetto di sostegno ai reparti pediatrici già avviato a livello nazionale a dicembre 2021 e che aveva permesso attraverso l’attività Con tutto il cuore per un grande progetto di solidarietà, una donazione pari a 1,9 milioni di euro.

L’impegno dedicato alle partnership sostenibili e, in particolare, alle iniziative di fidelizzazione a sostegno delle persone e delle comunità, rientra nel grande progetto di sostenibilità di Conad Sosteniamo il futuro, basato su 3 dimensioni fondamentali dell’agire quotidiano dell’insegna: rispetto dell’ambiente, attenzione alle persone e alle comunità, valorizzazione del tessuto imprenditoriale e del territorio italiano. (Redazione)

vedi

Nasce una biblioteca dentro l’Ospedale dei Bambini