Con una rete il Savoia eguaglia i rosa

Lo stadio “Renzo Barbera” visto dall’ alto

Il Palermo cade per la prima volta. Dove pur capitare, ed è successo sul campo della Favorita. La prima sconfitta stagionale coincide con la gara numero 11. Nel match che interrompe la impressionante sequenza di vittorie – nessuna sconfitta dall’inizio del campionato – ad avere la meglio sui rosa è stato il Savoia, che ha centrato l’obiettivo sul piano della tenuta psicologica.

La gara rientra nel novero delle partite di serie D dove la cifra sono clima rovente, nervosismo e fallosità, che mettono a dura prova arbitro e giocatori stessi. Il minuto che decide la gara è il 70°, quando Ficarrotta commette un fallo di reazione che gli costa l’espulsione. Solo pochi minuti dopo essere rimasti in dieci, i rosanero prendono un gol. La prima vera e propria azione di gioco permette agli ospiti di marcare la rete e conquistare i tre punti. Il Palermo resta, comunque, saldamente in testa alla classifica a nove punti di distanza dalla seconda.

Finora solo l’ultima gara è perdente. Un primato –  quello della squadra più difficile da battere  – che vede il Palermo insieme proprio al Savoia, al quale è bastata soltanto una rete per essere accomunata alla prima in classifica. (Redazione)

 

vedi

Corsa solitaria della squadra di Pergolizzi

 

 

 

 

 

Lascia un commento