Cinici e bravi

ph Sandro Schuh on Unsplash
Nonostante una delle peggiori partite da quando Roberto Stellone è alla guida della squadra, il Palermo porta a casa l’intera posta in palio nella difficile trasferta contro il Cittadella. L’aggettivo più usato per definire la prestazione dei rosanero è “cinica”, ed effettivamente il termine calza a pennello dal momento che la squadra siciliana, mai veramente pericolosa, è riuscita a capitalizzare, al 51° con Falletti su assist di Trajkovski, una delle pochissime azioni pericolose prodotte nei 90 minuti. Un risultato bugiardo anche per il mister dei rosanero. “Il Cittadella avrebbe meritato di passare in vantaggio nel primo tempo. Siamo stati abili e fortunati nel non subire goal” ha affermato Stellone al termine dell’incontro.
L’ultima giornata del girone di andata della serie B 2018-2019 vede dunque il Palermo in vetta a quota 37 punti, con un ottimo margine di 5 punti dalle due seconde (Brescia e Pescara) e ben 11 punti dal margine della zona playoff. Una classifica che rimarrà cristallizzata fino a Venerdì 18 Gennaio quando proprio Palermo-Salernitana riaprirà la stagione della serie B.
I rosanero riprenderanno gli allenamenti il 9 Gennaio, mentre il 3 Gennaio aprirà i battenti il calciomercato. I tifosi attendono proprio questa sessione per capire le reali intenzioni della nuova società che qualche giorno fa ha ufficialmente rilevato il pacchetto azionario da Zamparini, con una promessa di un aumento di capitale prossimo ai 20 milioni di euro. Cifre importanti di cui scopriremo l’effettiva genuinità nei prossimi giorni. (Alessandro Ferrante)

Lascia un commento