Chiesta la collaborazione dei cittadini

La giunta comunale a Mondello in aprile

Il caldo aggrava l’ emergenza rifiuti, particolarmente nelle località balneari che sono anche una vetrina della città, quando è tempo di bagni. Per questo il Comune accelera e chiede la collaborazione degli utenti al piano di raccolta differenziata diretto alle attività commerciali dopo un periodo di servizio sperimentale avviato dalla Rap a Mondello e Sferracavallo. L’ordinanza n° 133 del 18 giugno 2018 regolarizza orari, esposizioni e giorni di conferimento delle frazioni RD (scarti alimentari, carta/cartone, plastica – metalli, vetro) per tutte quelle attività non domestiche come lidi, circoli, strutture ricettive, bar , ristoranti. Le strade del territorio cittadino interessate dalla presente ordinanza, per l’attuazione del sistema di raccolta differenziata domiciliare, sono a Mondello viale Margherita di Savoia (tratto Piazza Caboto – Piazza Valdesi), piazza Valdesi; viale Regina Elena; via Torre Mondello; via Piano di Gallo; via Gallo; piazza Mondello; via Mondello (tratto Piazza Mondello – viale Principe di Scalea); viale Principe di Scalea. A Sferracavallo: via Barcarello; via Scalo Sferracavallo; piazza Marina a Sferracavallo; piazza SS. Cosma e Damiano; Piazza Beccadelli; Via Torretta; Via Plauto (tratto Piazza Marina di Sferracavallo – rotonda).

Ferdinando Cusimano

Sono in corso presso le strade interessate dall’ordinanza delle attività di sensibilizzazione ed informazione da parte di Palermo Ambiente/SRR con la distribuzione di materiale informativo a supporto di una corretta raccolta differenziata. Per maggiori informazioni tel. 091-326905. La Rap, inoltre, sta potenziando su strada le postazioni esistenti di campane RD ricadenti nelle due borgate marinare. Il consigliere di Circoscrizione Ferdinando Cusimano aveva più volte denunciato all’ amministrazione le carenze nel servizio di raccolta dei rifiuti. (Redazione)

Lascia un commento