Catania torna al centro

Una immagine di Catania

Sicilia Mare Nostrum è il titolo del convegno che si terrà sabato 15 luglio a Catania, negli spazi del Porto Rossi in piazza Europa, a partire dalle 18:00.

Al centro del dibattito, l’attuazione del Piano Mattei annunciata dal Primo Ministro Giorgia Meloni, il ruolo dell’Ue in Africa e i grandi temi dell’autonomia energetica e dello sviluppo industriale alla luce dei nuovi scenari internazionali.

L’obiettivo – spiega Giuseppe Zitelli, deputato all’Ars, tra i promotori dell’evento – è stimolare un dibattito, ormai non più rinviabile, sul futuro della Sicilia in relazione alla centralità dell’isola nel Mediterraneo: tra le priorità,  vi è la necessità di affrontare la questione migratoria attraverso soluzioni che prevedano il supporto ai popoli più poveri nei loro territori d’origine, arginando il fenomeno degli sbarchi”.

Massima attenzione – aggiunge il parlamentare – sarà rivolta al Ponte di Messina e alle straordinarie opportunità di crescita che esso racchiude, soprattutto per la Sicilia e la Calabria che, di fatto, si candidano a diventare tra le rotte commerciali più importanti non solo nel contesto mediterraneo, ma globale”.

Organizzato dal gruppo dirigente di Fratelli d’Italia in Sicilia, l’incontro vedrà la presenza del ministro della Protezione Civile e delle Politiche del Mare  Nello Musumeci, del ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso e del sindaco di Catania Enrico Trantino.

Previsti inoltre gli interventi di parlamentari nazionali e regionali di Fratelli d’Italia e di alcuni dirigenti del partito, tra cui il coordinatore provinciale Alberto Cardillo. (Redazione)

vedi

La città è il corso della storia

Lascia un commento