CA in campo in Romagna e Sicilia

ph Aislinn O’Kelly on Unsplash

Scende in campo Crédit Agricole Italia per sostenere finanziariamente le aziende e i privati coinvolti dalle calamità naturali che si sono abbattute su Lombardia, Veneto, Emilia – Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige, Piemonte, Marche, Sicilia e su altre regioni in tutta Italia con gravi danni per cittadini e imprese.

La Banca ha attivato un plafond di 300 milioni di euro con linee di credito a condizioni agevolate per l’immediato ripristino delle attività produttive e per garantire la liquidità necessaria agli imprenditori. I finanziamenti verranno erogati con un iter semplificato per accelerare i tempi di erogazione.

Crédit Agricole Italia conferma inoltre la vicinanza a tutti i clienti Privati e alle Famiglie in difficoltà con un’offerta di prestiti a tasso agevolato. Per tutti i clienti, Privati, Famiglie e Imprese sarà inoltre possibile richiedere la sospensione fino a 12 mesi del proprio mutuo/leasing.

Per richiedere la sospensione, ai titolari di finanziamenti e di mutui ipotecari/leasing relativi a edifici o beni danneggiati sarà sufficiente presentare l’autocertificazione del danno subito. L’attività si aggiunge alle iniziative già previste contrattualmente per i mutuatari. (Redazione)

vedi

Crédit Agricole per la Romagna

Crédit Agricole punta su Catania