CA in campo con CentraleRisk

ph Domingo Alvarez E on Unsplash

Crédit Agricole Italia scende in campo accanto alle imprese sottoscrivendo un accordo di partnership con CentraleRisk Spa (fondata da Massimiliano Bosaro e Class Editori Spa), finalizzata a sensibilizzare le società clienti sul servizio leader in Italia per presidiare i propri dati in Centrale dei Rischi, MF MonitorCR, alla luce delle sfide che ogni giorno esse affrontano per stare sul mercato.

L’attuale congiuntura determinata da guerra, carenza di materie prime e aumento di inflazione e tassi, rendono determinante per le Imprese poter contare sul partner strategico per antonomasia, la Banca, principale sostenitore in termini di investimenti e crescita.

In tale contesto, l’accordo siglato dal Gruppo Crédit Agricole evidenzia quanto l’autovalutazione e il controllo dati sia cruciale nello stabilire il merito di Fido e attesta l’importanza di MF MonitorCR, il servizio SaaS con oltre 1.500 clienti tra Imprese e Gruppi i quali mensilmente monitorano, in automatico, la loro Centrale dei Rischi ottenendo una rappresentazione grafica di semplice comprensione sull’utilizzo degli affidamenti a loro concessi dalle banche, Alert automatici su anomalie riscontrate o abitudini da correggere e reportistica per Board e Organi di Controllo.

Secondo un’Analisi di CentraleRisk Spa, infatti, condotta su base dati aggregata contenenti le rilevazioni in Centrale dei Rischi registrate nel periodo gennaio 2020-dicembre 2021 di oltre 200 Imprese, i benefici nell’utilizzo del servizio MF MonitorCR hanno portato in termini di puntualità rilevata, un miglioramento del dato andamentale della Centrale dei Rischi, che comporta un beneficio in termini di merito creditizio per le Imprese finanziate e una altrettanto significativa riduzione del patrimonio assorbito alle banche affidatarie, sui crediti concessi alle medesime Imprese. (Redazione)

vedi

CA & Valtellina per energia e tlc