CA finanzia il Gruppo d’Amico

Chuttersnap on Unsplash

Crédit Agricole Italia conferma il proprio impegno nel supportare lo sviluppo sostenibile dei trasporti marittimi internazionali erogando un finanziamento dell’importo di 3,5 milioni di dollari al Gruppo d’Amico Società di Navigazione SpA, tra i leader mondiali del comparto specializzato nei settori delle navi da carico secco, delle navi cisterna e nei servizi strumentali all’attività marittima.

Il finanziamento prevede una riduzione del pricing in base al raggiungimento di determinati obiettivi sostenibili, i quali supporteranno la Società nel percorso di efficientamento e decarbonizzazione delle flotte.

Il Gruppo d’Amico, fondato nel 1952, è leader mondiale nel settore dei trasporti marittimi, la cui eccellenza professionale si focalizza in business area quali Dry Cargo, Product Tankers e Ship Management.

Con oltre 10 sedi nel mondo, la Società dispone di una tra le più importanti flotte a livello internazionale di navi specializzate, portarinfuse e cisterna di ultima generazione ed eco
compatibili, al servizio di un vasto range di clienti tra cui società di trading internazionali, compagnie petrolifero-minerarie, industrie alimentari e produttori di semi-lavorati.

Il Gruppo, forte dei valori della tradizione imprenditoriale della famiglia d’Amico quali la sostenibilità, l’attenzione al cliente e la professionalità del personale, si impegna ogni giorno per incentivare l’innovazione tecnologica e tutelare l’ambiente attraverso l’implementazione di nuovi processi, il rispetto degli standard di conformità Esg e la diffusione di comportamenti sostenibili in azienda.

“Crédit Agricole Italia, con il finanziamento al Gruppo d’Amico, si dimostra ancora una volta un partner di riferimento per tutte quelle imprese che ambiscono a ridurre l’impatto ambientale delle proprie attività produttive, incrementando al contempo la componente innovativo-tecnologica di prodotti e servizi” dichiara Marco Perocchi, Responsabile Direzione Banca d’Impresa di Crédit Agricole Italia.

Siamo consapevoli che l’economia del mare ricopra oggi più che mai un ruolo di prim’ordine per uno sviluppo economico sostenibile del Paese in grado di creare occupazione e generare valore a beneficio delle comunità e vogliamo, pertanto, contribuire alla tutela delle risorse marine, costiere e ittiche minacciate dai crescenti cambiamenti climatici.” dice ancora.

Nell’ambito del piano pluriennale di investimenti che hanno portato il Gruppo ad avere una flotta moderna e totalmente eco compatibile – afferma Roberto Michetti, Consigliere Delegato di d’Amico Società di Navigazione – abbiamo individuato una serie di interventi di efficientamento della flotta di proprietà volti all’ulteriore riduzione dei consumi e conseguentemente della Co2 emessa ed una sempre più sofisticata digitalizzazione delle tecnologie di monitoraggio.

“Crédit Agricole Italia ci ha supportati nella definizione dello strumento adatto alle nostre esigenze – conclude – avviando un percorso che potrà svilupparsi ulteriormente accompagnando il nostro Gruppo nella transizione green intrapresa”.

Crédit Agricole Italia è, inoltre, impegnata nel concreto sostegno dei propri dipendenti attraverso un pacchetto di misure definito assieme alle OO.SS., con l’obiettivo di garantire un supporto continuativo e rafforzare il potere d’acquisto dei collaboratori.

Verrà, infatti, erogato un contributo straordinario welfare, del valore di 500 euro, a favore di tutto il personale, con esclusione dei dirigenti; l’importo sarà reso disponibile entro la fine di febbraio attraverso la piattaforma interna Mondo Welfare, attraverso cui i lavoratori potranno accedere a tutti i numerosi servizi e convenzioni disponibili.

Ci sono, inoltre, altre iniziative che si inseriscono all’interno del percorso di Crédit Agricole Italia verso la promozione di politiche e azioni concrete di potenziamento e affinamento del welfare aziendale, per sostenere i colleghi e le loro famiglie di fronte alle sfide di questi ultimi anni. (Redazione)

vedi

Crédit Agricole: intesa con Cri