CA finanzia il global agribusiness

Unsplash +

Scende in campo a supporto dell’internazionalizzazione del comparto lattiero – caseario italiano, nonché primo settore alimentare italiano, Crédit Agricole Italia, erogando un finanziamento a medio – lungo termine dell’importo complessivo di 5 milioni di euro in favore di Auricchio, eccellenza imprenditoriale, attiva da oltre 145 anni nell’agribusiness mondiale.

Attraverso l’operazione, il Gruppo CA supporterà concretamente la società nell’attuare il piano di internazionalizzazione volto ad accrescere le attuali quote di export e incentiverà le componenti di innovazione tecnologica dell’azienda stessa, tramite un ammodernamento degli impianti.

L’accordo è coerente con l’impegno di Crédit Agricole Italia di essere partner di riferimento per le aziende del settore Agroalimentare che hanno, come obiettivo, quello di intraprendere un percorso di innovazione e internazionalizzazione, mettendo loro a disposizione l’esperienza consolidata da tempo nel sostenere e accompagnare le eccellenze imprenditoriali italiane.

Gennaro Auricchio S.p.A., fondata nel 1877 a San Giuseppe Vesuviano (Na), è oggi leader mondiale nella produzione di Provolone e grandi formaggi della tradizione italiana quali Taleggio, Gorgonzola, Parmigiano Reggiano e Pecorino Romano.

La società, con sede a Cremona, vanta 9 unità produttive in Italia e 2 filiali commerciali in Usa e Spagna, ed esporta in oltre 60 paesi del mondo tra i quali Nord e Sud America, Australia, Emirati Arabi, Cina e Giappone.

Una gestione familiare basata sulla tradizione, che si fa, allo stesso tempo, promotrice di modernità e innovazione. Un’eccellenza del Made in Italy che si è affermata sui principali mercati internazionali grazie a prodotti di alta qualità garanzia di artigianalità, insieme a produzioni sostenibili che tutelano il benessere animale e l’ambiente, e al rispetto dei consumatori.

Sono questi i presupposti che hanno permesso, e permettono tuttora, ad Auricchio di ampliare i propri orizzonti tramite l’acquisizione di nuovi marchi e stabilimenti e che hanno portato all’acquisizione nel 2015 di The Ambriola Company, uno dei maggiori importatori e distributori di formaggi italiani negli Usa, consolidando ulteriormente la sua presenza globale. (Redazione)

vedi

Nasce leader paneuropeo nel WM

Crédit Agricole per l’Agribusiness

Nomina Intesa Sanpaolo a Pavia