Business intelligence al servizio del trasporto locale

ph Alessandro Fazari on Unsplash

Avviata una collaborazione tra Deimos Engineering, società che offre servizi e software alle pubbliche amministrazioni e ai soggetti privati e Tpl Fvg scarl, società consortile che gestisce il servizio di trasporto pubblico locale su gomma nella regione Friuli Venezia Giulia, in un importante processo di organizzazione industriale dei processi.

La nuova struttura organizzativa prevede il mantenimento in capo alle società territoriali dell’operatività propriamente industriale (organizzazione del lavoro, infrastrutture e mezzi) e il passaggio alla società consortile della gestione dei servizi (informazione al pubblico e rapporti con il cliente, vendita di titoli di viaggio, monitoraggio e rendiconto) e dei rapporti con la Pubblica Amministrazione.

Per la società consortile che gestisce il trasporto locale in Friuli Venezia Giulia, Deimos Engineering ha realizzato un sistema di data management creato per le attività di business intelligence servendosi di una piattaforma di analisi visiva che sfrutta al meglio svariate tipologie di dati e di un pacchetto di consulenza che misura le performance aziendali

Per Tpl Fvg, Deimos Engineering ha studiato una soluzione che ha organizzato dati forniti come esercizio programmato, servizio effettivo, contapasseggeri, sistema di vendita fisica e vendita virtuale, call center, reclami, sito internet e app realizzando un sistema di data management creato per abilitare e supportare le attività di business intelligence.

A questo scopo Deimos Engineering ha utilizzato Tableau, piattaforma di analisi visiva che permette di sfruttare al meglio svariate tipologie di dati, e Strategy Compass, pacchetto di consulenza che misura le performance aziendali per costruire KPI, ottimizzare e monitorare il processo, controllare gli obiettivi. 

Il risultato è un sistema flessibile e di semplice utilizzo creato appositamente per fornire ai ruoli manageriali di TPL FVG uno strumento in grado di monitorare i risultati ed i processi, per valutare le scelte e ridefinire gli scenari, adattando dinamicamente la strategia dell’ente per tenere conto dei mutevoli contesti di mercato. (Redazione)