Bioesserì apre nell’ipermoderna area di Porta Nuova (Mi)

ph Monika Karaivanova on Unsplash

(Valentina Corrao) Il ristorante biologico made in Sicily Bioesserì apre il terzo ristorante del marchio nell’ipermoderna area di Porta Nuova, a Milano. Il progetto nasce a Palermo, nel 2012, e nell’arco di pochi anni, sono tre i ristoranti in attivo: nel capoluogo siciliano, a Brera e adesso nuova apertura a Milano. 

Una realtà imprenditoriale di successo nel settore food, che mette a tavola prodotti biologici, made in Sicily, in chiave contemporanea e raffinata al fine di esaltare i sapori dell’Isola. A metà settembre la nuova apertura di Bioesserì Porta Nuova, location  da 350 metri quadri, nel moderno quartiere milanese, categoria biologico ma sempre all’insegna dell’innovazione con l’ inedito Bio Cocktail Bar.

Gli interni, curati dallo Studio MGALAB, sono stati disegnati con l’intento di recuperare l’autenticità dello spazio architettonico. L’ingresso conduce al focus del locale: il bancone e cocktail bar di Bioesserì, con visuale sulla cucina. Curato nei minimi dettagli, gli arredi sono in legno di rovere naturale e qualche tocco vintage che gioca con i ricordi, come il camino con finitura in ottone o la grande libreria trasformata in bottiglieria, creando un’atmosfera da relax, accogliente e familiare.

ph Remigio Di Muzio on Unsplash

Abbiamo voluto ampliare l’offerta di Bioesserì Porta Nuova con qualcosa di veramente innovativo – afferma Vittorio Borgiaed è stato naturale pensare al mondo della mixology. L’idea è quella di un Bio Cocktail Bar dove si potranno gustare drink studiati per esaltare le materie prime da agricoltura biologica e gli ingredienti di stagione. La mixology bio apre un panorama tutto da scoprire, di tendenza dove la qualità della materia prima è un elemento imprescindibile, per soddisfare un pubblico sempre più attento al benessere oltre che al gusto”.

Alla guida del  Cocktail Bar,  Andrea Di Prionzio, sotto la direzione dall’Executive Director del Gruppo Giacomo Cannici, il team utilizzando ingredienti bio e soluzioni plastic free, come le cannucce realizzate in amido di mais, saprà stupire il cliente.

La cucina è affidata a  Federico Della Vecchia affiancato da Vittorio e Saverio Borgia. Il menu propone piatti che guardano ai sapori del Mediterraneo e all’esaltazione delle materie prime, per una cucina sostenibile, golosa e sana, come gli spaghetti ai tre pomodori o il risotto alla milanese con ossobuco, non mancherà la pizza, con il suo impasto preparato con farine macinate a pietra e lievitato naturalmente per 72 ore.

Il locale nel suo complesso si fa portavoce di un modo di vivere attento al rispetto dell’ambiente e della salute. Chi sceglie Bioesserì scegli uno stile di vita, per questo vogliamo accogliere i nostri clienti in un ambiente caldo, confortevole e green”, conclude Vittorio Borgia.

 

 

 

 

Lascia un commento