Berlusconi lascia l’ospedale: “Ognuno di noi è esposto al rischio di contagiare gli altri”

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’Ospedale San Raffaele di Milano dove era ricoverato da giovedi 3 settembre per essere risultato positivo al test del coronavirus. Appena uscito dal padiglione D, il leader di Forza Italia è stato applaudito da alcuni sostenitori che lo attendevano in cortile.

In tanti si sono anche affacciati alle finestre. Berlusconi, vestito in modo formale con abito, camicia azzurra e cravatta, era con la mascherina.

E’ stata la prova più pericolosa della mia vita” ha affermato l’ex premier. “Anche questa volta l’ho scampata” è quanto ha detto Silvio Berlusconi, spiegando che “la condivisione che ho sentito attorno a me mi ha consentito di superare i momenti più difficili, che sono stati tanti nei primi tre giorni“.

Berlusconi ha, infine, ricordato che ognuno di noi è esposto al rischio di contagiare gli altri, rinnovo a tutti l’appello alla massima responsabilità personale e sociale“. Berlusconi osserverà un periodo di riposo nella sua residenza. (Redazione)

 

vedi

“Quadro clinico in costante evoluzione favorevole”

Romano Prodi solidale con Silvio Berlusconi positivo al tampone

 

 

Lascia un commento