Bankitalia incontra a Milano, Torino, Firenze, Napoli

la sede territoriale della Banca d’ Italia

In tanti non hanno capito del tutto cosa ci sia stato dietro la difficile nascita del governo Conte, cosa sia successo veramente.  Come la finanza sia, oggi, parte della politica e della vita quotidiana molto più di ieri o cosa significhino parole come debito pubblico o avanzo primario. Ecco perchè, da settembre, attraverso un progetto pilota chiamato “incontri con la Banca d’ Italia” la banca centrale spiegherà ai cittadini le sue funzioni. Si comincerà dalle sedi di  Milano, Torino, Napoli e Firenze per, poi, estendere l’ iniziativa anche ad altri centri dello Stivale. Sembra essere sintetizzato in una frase del governatore Ignazio Visco il principio che governa il rapporto tra politica ed economia: “Bisogna stare attenti a quello che si dice, non solo a quello che si fa”. Questo è apparso chiaro soprattutto nelle ultime settimane, quando sono state diffuse notizie intorno al nascituro esecutivo italiano innescando fenomeni speculativi che hanno colpito i risparmi italiani. Ecco perchè la banca delle banche vuole incontrare i cittadini, molti dei quali, probabilmente, non sanno cosa sia lo spread e tanti altri meccanismi che possono incidere sulla loro vita e, in qualche caso, cambiarla. Si spera, ovviamente, sempre in meglio. (Sergio Scialabba)

Lascia un commento