Autogol di Ryanair sul caro-voli

L’aeroporto di Punta Raisi (foto Enea)

Le affermazioni odierne di Ryanair sul fenomeno del caro-voli in Sicilia sono – per Assoutenti – folli e si scontrano con una realtà che è sotto gli occhi di tutti, tranne forse dell’amministratore delegato Eddie Wilson.

Negare che in Italia su alcune tratte come quelle per la Sicilia ci siano rincari abnormi delle tariffe aeree non fa certo onore a Ryanair. – spiega il presidente di Assoutenti Furio TruzziCosì come non fa onore alla società affermare che non esistono algoritmi in grado sia di profilare i clienti, sia di far salire i prezzi all’aumento della domanda da parte dei viaggiatori.

Le affermazioni dell’amministratore delegato Wilson sono offensive dell’intelligenza dei cittadini siciliani, e farebbe bene la compagnia aerea a scusarsi con i cittadini del nostro paese”.

Qualsiasi algoritmo che danneggia gli interessi dei consumatori va vietato in quanto pratica scorretta, senza condizioni, per tutte le compagnie e su tutte le tratte – prosegue Truzzi – Solo così sarà possibile evitare anomalie nel settore del trasporto aereo come quelle a cui abbiamo tristemente assistito questa estate” sono le conclusioni. (Redazione)

vedi

Ombra va a La7 e denuncia