Attesa per la premiazione

Verso la conclusione il Premio Mondello

Attesa per venerdì 30 novembre la cerimonia conclusiva della 44esima edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello, nato nel 1975 e promosso dalla Fondazione Sicilia e, dal 2012, dal Salone Internazionale del Libro di Torino e che quest’anno,  si avvale della collaborazione di Fondazione Circolo dei lettori di Torino, Fondazione Premio Mondello e Fondazione Andrea Biondo, con la premiazione degli autori in gara e dibattiti tra il Comitato di Selezione, gli Studenti giurati e i vincitori. 

La cerimonia si svolgerà presso la Società Siciliana per la Storia Patria, a Piazza San Domenico alle ore 17, e consegnerà, per la sezione Opera Italiana, il premio a Davide Enia per Appunti per un naufragio (Sellerio), Michele Mari con Leggenda privata (Einaudi), Laura Pariani con Di ferro e d’acciaio (NNE); per la sezione Mondello Critica, invece, premio ad Alberto Casadei con Biologia della letteratura (il Saggiatore). I vincitori sono stati scelti dal Comitato di Selezione composto da Giuseppe Lupo, critico letterario e saggista, dallo scrittore e critico letterario e televisivo Francesco Pacifico e dalla scrittrice e sceneggiatrice Francesca Serafini, presieduto da Giovanni Puglisi.

A seguire l’assegnazione del Premio SuperMondello, consegnato ad uno dei romanzi del Premio Opera Italiana sottoposti al giudizio 120 lettori qualificati, indicati da ventiquattro librerie in tutta Italia, scelte in partnership con Domenica – Il Sole 24 Ore, dalla cui cui votazione (effettuata online da giugno a ottobre), dipenderà il vincitore.

In parallelo, sarà una giuria di 180 studenti di 18 scuole secondarie di secondo grado (di Palermo, Enna, Marsala, Caltanissetta, Agrigento, Catania eMessina) a decretare il vincitore del Premio Mondello Giovani, votando tra romanzi in gara il loro preferito, motivandone la scelta con un giudizio critico. Ai migliori tre giudizi, il Comitato di Selezione assegnerà il Premio alla Migliore Motivazione.  (Carmela Corso)

Lascia un commento