Ancora polemiche sul decreto sicurezza

Carolina Varchi

(Redazione) Sull’opposizione di alcuni sindaci, tra i quali Leoluca Orlando, al dl sicurezza, si registra la presa di posizione di Carolina Varchi, deputato nazionale di Fratelli d’Italia.

“Da docente di diritto pubblico – afferma la parlamentare palermitana, intervenuta in collegamento stamani alla trasmissione televisiva “Omnibus” in onda su La7 – Orlando sa bene che sospendere la norma non rientra tra i suoi poteri ma cerca soltanto di far parlare di sé per qualcosa di diverso dalla pessima amministrazione che sta portando avanti”.

In sintesi, il primo cittadino ha dato disposizione all’ufficio anagrafe di non applicare la norma che impedisce di concedere la residenza ai richiedenti asilo: secondo Varchi, si tratta di “un atto politico, non amministrativo”.

“A Palermo – aggiunge Varchi – non esiste alcun allarme legato al razzismo: i cittadini sono, semmai, esasperati dalla diffusa invivibilità a partire dal mancato funzionamento della raccolta dei rifiuti, da trasporti pubblici inesistenti e da un’emigrazione continua di migliaia di palermitani ogni anno, ai quali Orlando, al suo quinto mandato non consecutivo, ha tolto ogni speranza di un futuro nella propria città”.

 

Lascia un commento