Allarma ovunque il coronavirus

ph Martijn Baudoin on Unsplash

Il coronavirus colpisce con ferocia il Nord ma fa scoppiare le contraddizioni di ogni luogo. Un altro caso positivo riscontrato nell’Arma dei Carabinieri allarma il comando provinciale di Palermo.

Negozi chiusi, con tutto quello che consegue, soprattutto per i piccoli e medi esercenti; la povertà che già era minacciosa è adesso diventata un fuoco sul quale soffiano incertezza, spaesamento.

La politica sembra non essere attrezzata a dare risposte organiche, propositive, coerenti. Insomma, la politica non è quella della Prima Repubblica. E neanche quella della Seconda (il che è quanto dire).

C’è chi va al supermercato, riempie il carrello e non vuole passare dalle casse. Un gesto sbagliato, ci mancherebbe. Un atteggiamento che preoccupa, anche perchè oggi i social permettono di diffondere molti messaggi, anche quelli sbagliati.

Ma va comunque trovata una soluzione sia per impedire la diffusione del coronavirus. Sia di tutti gli altri virus reali o presunti che sembra portare con se. (Sergio Scialabba)

 

vedi pure

 

Coronavirus: rientra l’emergenza nell’Arma

Carabinieri colpiti dal coronavirus

 

 

 

Lascia un commento