Al via la preselezione per dirigenti scolastici

finalmente comunicata la data del concorso per dirigenti scolastici

Sarà il 29 maggio la prova preselettiva del concorso a 2425 posti di dirigente scolastico nelle istituzioni scolastiche statali. Cento quesiti ai quali rispondere in cento minuti prelevati da una banca dati  che sarà pubblicata il giorno 8 maggio sul sito del ministero della Pubblica Istruzione. Il concorsone è atteso dal 2011. La preselezione è prevista quando le domande sono oltre il triplo dei posti da ricoprire come in questo caso  essendone arrivate 35mila. Gli 8700 candidati con il punteggio più alto ottenuto nella preselezione passeranno allo scritto dove gli saranno rivolte cinque domande a risposta aperta sulla normativa del settore istruzione, sull’organizzazione del lavoro e la gestione del personale, sulla programmazione, sulla gestione e la valutazione nelle scuole, sugli ambienti di apprendimento, sul diritto civile e amministrativo. Avranno anche due domande a risposta chiusa in lingua straniera. Solo chi avrà raggiunto un punteggio minimo di 70 punti potrà poi accedere all’orale che mira ad accertare la preparazione professionale attraverso la risoluzione di un caso.    Tutti dovranno dimostrare di avere anche conoscenze informatiche e di lingua straniera. Chi supererà, infine, queste prove sarà ammesso al corso di formazione dirigenziale e di tirocinio selettivo, finalizzato all’arricchimento delle competenze professionali: due mesi di lezione al termine delle quali dovranno affrontare una nuova prova scritta e valutazione orale. L’obiettivo di coprire i posti disponibili per il prossimo triennio, il 2018-2021. (Redazione)

Lascia un commento