Al ristorante con la Mamma: 7 consigli targati TheFork

Il 12 maggio è la Festa della Mamma

Con l’avvicinarsi della Festa della Mamma, molti genitori si apprestano a trascorrere momenti speciali con la propria famiglia, magari scegliendo di concedersi un piacevole pasto al ristorante.

Tuttavia, per molti, l’idea di portare i bambini al ristorante, soprattutto se ancora piccoli, può risultare una sfida: il pensiero che i propri figli possano annoiarsi a stare seduti e inizino così a creare confusione all’interno del ristorante, può essere fonte di stress.

Eppure, con alcuni piccoli accorgimenti non solo non è poi così impossibile, ma può diventare un gustoso momento di condivisione familiare.

Proprio per questo motivo TheFork, piattaforma leader nella prenotazione dei ristoranti, in collaborazione con Genitore Informato, la prima scuola per genitori, ha preparato una piccola guida di consigli e accorgimenti per rendere l’esperienza al ristorante con i bambini più piacevole e soddisfacente.

Al ristorante con i bambini: una breve guida pratica:

1. Leggi le recensioni, un ristorante accogliente per le famiglie può fare la differenza. Prima di prenotare, consulta le recensioni online per scoprire se altri genitori hanno avuto esperienze positive. Un ambiente amichevole per i bambini rende tutto più rilassante.

2. Opta per l’orario giusto: scegli orari meno affollati per evitare lunghe attese e caos. Pranzare o cenare prima può aiutare a mantenere i bambini tranquilli e a ricevere un servizio più attento.

3. Scegli un ristorante con menù bambini: verifica che ci siano opzioni adatte ai più piccoli. Menù dedicati o piatti adattabili sono importanti per assicurare che anche i bambini possano godere di un pasto gustoso e adatto alle loro esigenze.

4. Prepara la valigetta dei giochi: una piccola borsa con giochi o attività può essere molto utile per intrattenere i bambini a tavola. Includi oggetti che non creano disordine o rumore e che possono tenere occupati i piccoli durante l’attesa del cibo. Evita l’uso dello smartphone per favorire momenti di condivisione senza tecnologia.

5. Posizionamento strategico: una volta arrivati al ristorante, scegliere “il posto giusto” può influenzare enormemente l’esperienza di pasto. Un tavolo in una zona tranquilla o con un po’ di spazio intorno può permettere ai bambini di sentirsi meno confinati e più liberi di muoversi.

6. Prenota su TheFork: utilizza l’app TheFork per scoprire i migliori ristoranti per famiglie, leggere le recensioni verificate e prenotare in anticipo il tuo tavolo (anche mentre i tuoi bambini stanno dormendo). In fase di prenotazione è inoltre possibile ricevere sconti e fare richieste speciali al ristorante.

7. Consulta Genitore Informato: se hai bisogno di ulteriori risorse, guide o consigli, rivolgiti a Genitore Informato, la più grande community di genitori in Italia per essere sempre preparati e sereni nel crescere i propri bambini.

E proprio grazie a una ricerca semantica nelle recensioni, TheFork ha inoltre stilato una lista di 15 ristoranti che, da Nord a Sud, rispondono alle esigenze delle famiglie con bambini e offrono un’atmosfera serena e rilassata per trascorrere un indimenticabile momento di convivialità familiare insieme ai più piccoli.

San Stefano, Fiumicino Sora Gina, Torino PizzAut, Monza Frai la Trattoria, Case Nuove, Firenze Corte77 2.0, Torre Annunziata, Napoli Ristorante Tabula Rosa Calolziocorte, Lecco Gustoteca, Padova Agriturismo Le Tese, Lazise, Verona Jodok Pizza e Cucina, Milano Agriturismo La Massaria, San Michele Di Serino, Avellino Fermento Divino birrificio & convivio, Foligno, Perugia Mamma Katia, Roma Toaqui Churrascaria, Milano Agriturismo la Freschera, Parzanica, Bergamo Damidà, Cervia, Ravenna. (Redazione)

vedi

TheFork incorona la cucina di mare vongole, ricci, crostacei