Agosto, allacciarsi le cinture

ph Utah Jack on Unsplash

Agosto: croce e delizia di viaggiatori che si muovono in vista delle agognate vacanze, e scelgono l’automobile come mezzo di trasporto. Ecco alcuni accorgimenti sulle giornate da bollino rosso e nero per affrontare l’esodo estivo in modo ottimale e al minimo dello stress.

Nell’epoca delle partenze intelligenti la regola n.1 degli automobilisti viaggiatori è quella di controllare le previsioni del traffico e i siti che, in tempo reale, forniscono informazioni utili su incidenti, ingorghi e lavori in corso che potrebbero rallentare il traffico su strade e autostrade – i cosiddetti bollini rosso o nero in cui si rischia di passare ore imbottigliati sotto il sole cocente – con consigli su orari e percorsi alternativi.

Brutte notizie per chi sceglie di mettersi in viaggio in questi primi giorni di agosto. L’inizio dell’esodo estivo coincide, infatti, con lo sciopero a singhiozzo indetto dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Trasporti. A fermarsi – sarà il personale tecnico e amministrativo, unitamente agli addetti ai caselli e i turnisti esclusi dalle categorie di lavoratori soggette alla 146.

Weekend da bollino rosso dal 9 all’11 agosto che prevede lunghe code e traffico intenso per tutta la giornata di venerdì, per il pomeriggio di sabato e la mattina di domenica. Nuovo bollino rosso dal 13 al 18, nella settimana di Ferragosto, in cui si prevede il traffico più intenso ed, ancora, dal 23 al 25 agosto: un altro weekend rovente per chi decide di partire tra il pomeriggio di venerdì e le intere giornate di sabato e domenica. Attenzione anche sabato 31 agosto con possibili code e rallentamenti.

Bollino nero e allerta massima sabato 10 agosto in cui si consiglia di evitare le fasce orarie tra le 10/14 e 16/19 e di mantenersi bene idratati, per evitare possibili colpi di calore. (Carmela Corso)

 

 

Lascia un commento