A Villa Niscemi 5a edizione di Musica con Vista

Il Quartetto Rilke

Prima tappa palermitana – mercoledì 10 luglio a Villa Niscemi – per la quinta edizione di Musica con Vista. Il Festival Nazionale di musica classica è promosso dal Comitato Amur insieme con i maggiori enti storici concertistici italiani e realizzato con il sostegno di Poste Italiane.

Fino al 21 settembre Musica con Vista percorrerà tutta Italia, in un viaggio musicale unico alla scoperta della bellezza e dei tesori nascosti della nostra penisola.

In Sicilia l’edizione 2024 della manifestazione, che ha preso avvio lo scorso venerdì a Catania, prosegue con la prima tappa palermitana mercoledì prossimo alle ore 21, con un concerto organizzato dall’Associazione Siciliana Amici della Musica che, ormai da diversi anni cura gli spettacoli del Festival e che, quest’anno, ha aperto le celebrazioni per festeggiare il 100esimo anno dalla fondazione, avvenuta il 22 giugno 1925.

Una prima tappa tutta al femminile, in cui il Quartetto Rilke composto da Giulia Gambaro e Martina Verna ai violini, Giulietta Bianca Bondio alla viola e Federica Colombo al violoncello si esibirà nel suggestivo scenario di Villa Niscemi.

Da Hadyn a Schumann, le 4 giovani e talentuose musiciste eseguiranno classici brani composti per quartetti d’archi all’interno di un’incantevole scenografia architettonica, immersa in un giardino botanico all’inglese.

La rassegna rientra nel più ampio piano di interventi di inclusione sociale e culturale di Poste Italiane, impegnata da sempre a supportare le comunità locali sostenendo il benessere dei cittadini e lo sviluppo economico del Paese.

Il Festival itinerante Musica con Vista, come testimonia la tappa palermitana, conduce lo spettatore alla scoperta delle bellezze nascoste del Paese, spesso fuori dai soliti itinerari.

Affascinanti borghi, edifici storici, siti culturali e giardini incantati, attraverso la musica e la cultura, promuovono lo sviluppo del turismo in grado di attrarre un pubblico eterogeneo.

Sul sito musicaconvista.it è disponibile una mappa interattiva del Festival che raccoglie molte attività con l’obiettivo di far conoscere, supportare e valorizzare il patrimonio culturale, enogastronomico e naturalistico del territorio.

I biglietti invece sono disponibili sul sito amicidellamusicapalermo.it. Un secondo appuntamento nel capoluogo è in programma il 13 settembre a Villa Niscemi con i musicisti palermitani dell’ensemble Alenfado. (Redazione)

vedi

Musica portoghese a Villa Filippina con Alenfado