A Tim aspettano il Signor Godot

ph Dennis Brekke on Unsplash

Tim ha ritenuto non opportuno concordare la due diligence al fondo Kkr, com’è noto interessato a quella che, un tempo, era una delle prime aziende telefoniche del mondo.

Ciò si deve al fatto che il fondo americano non ha confermato l’offerta a suo tempo presentata al prezzo indicato.

E lasciata cadere nel vuoto dal management di Tim lungo un arco di tempo sufficiente per produrre un radicale cambiamento dello scenario.

Mutamento al quale non sono stati estranei crolli di fiducia del mercato e del valore della società.

In questi casi è facile evocare il teatro dell’assurdo, Aspettando Godot, l’opera di Samuel Beckett in cui Vladimir ed Estragon aspettano su una desolata strada di campagna un certo Signor Godot.

Pertanto, tale attendismo ha danneggiato in prima istanza l’interesse nazionale, essendo Tim azienda strategica in misura diversa da qualsiasi altra. Lo stesso piano di separazione della rete e dei servizi (che vedrebbe comunque il coinvolgimento di Kkr) è stato più volte criticato da influenti esperti in materia. (Sergio Scialabba)

vedi

Kairos sferza il cda di Tim