A Cherasco incontro tra industriali e Fondazione Baravalle

Un momento dell’incontro al Golf Club di Cherasco

Al Golf Club di Cherasco il 14 marzo c’è stato l’incontro fra la Fondazione Baravalle e i top dell’industria del Piemonte. L’evento ha permesso ai presenti di discutere dell’economia regionale e dei rapporti con le Istituzioni del nostro Paese ed europee, in un momento socio-economico particolarmente complicato.

A questo incontro hanno partecipato Letizia Moratti, il presidente della Fondazione Baravalle, Luca Baravalle, il vice presidente della Fondazione prof. Beppe Ghisolfi, il banchiere Ubaldo Livolsi, il prof. Giuseppe Tardivo.

Relatori e ospiti di eccezione. Il Vice presidente del branch Banca e Finanza, con delega alla comunicazione, di Confassociazioni, Agrippino Castania, ha trovato in questo importante evento degli aspetti cruciali per il futuro aziendale ed economico del nostro Paese.

L’Italia deve tornare – sottolinea Agrippino Castania – ad essere tra le prime potenze economiche a livello mondiale. Per centrare questo obiettivo serve una forte cooperazione tra Stato e mondo imprenditoriale – manageriale.

L’incontro di Cherasco del 14 marzo è stato a mio avviso un punto di partenza per far tornare l’Italia un Paese leader nel mondo, sotto il profilo industriale. Si sono confrontate personalità di alto livello manageriale e imprenditoriale. Questi incontri sono molto costruttivi per far crescere la cultura d’impresa“.

Agrippino Castania infine conclude: “Letizia Moratti e Luca Baravalle dimostrano, con questo evento, che il nostro Paese sogna ancora in grande. L’Italia ha ancora capacità intellettuali e operative per fare cose importanti. Banche e imprenditori abbiano sempre una forte sinergia“. (Redazione)

vedi

Confassociazioni plaude ad accordo Regione – Microcredito