74 candeline spegne Bibi

Netanyahu

Compie oggi 74 anni Benjamin Netanyahu, nato il 21 ottobre del 1949 a Tel Aviv, membro della Knesset e capo del Likud, il partito di centrodestra israeliano, liberale e sionista.

E’ il primo leader a essere nato in Israele dalla fondazione dello Stato nel 1948 e il premier più longevo. Recentemente la sua permanenza al governo è stata interrotta da Naftali Bennett, suo ex collaboratore, al quale si deve un tentativo di mediazione con la Russia sulle posizioni più caute finora riscontrate.

La personalità di Bibi, come viene familiarmente chiamato dai sostenitori (ha anche molti oppositori), deriva dall’ambiente familiare, il padre professore emerito di storia e filosofia in università americane, il nonno rabbino devoto alla causa israeliana, il fratello minore Iddu, medico e intellettuale e, particolarmente, dalla morte del maggiore, Yoni, ucciso durante l’operazione Entebbe.

Tra le note più recenti a corredo della sua biografia l’avere gestito con grande responsabilità l’emergenza pandemica, attraverso una campagna tra le più riuscite nel mondo per monitoraggio e somministrazione di vaccini. (Redazione)