160 anni di storia visti dal professore Salvatore Lupo

la copertina del libro di Salvatore Lupo

(Sergio Scialabba) Venerdi 5 aprile allo Steri sarà presentato il libro di Salvatore Lupo “La mafia. Centosessant’anni di storia”. Interverranno, tra gli altri, Giovanni Fiandaca, professore emerito dell’Università di Palermo, Alfio Mastropaolo, politologo e professore emerito dell’Università di Torino e il procuratore capo della Repubblica di Roma Giuseppe Pignatone. Lo storico Salvatore Lupo è uno studioso del fenomeno mafioso attento e profondo, tutt’altro che convenzionale.  In questo suo saggio vengono ripercorsi 160 anni di storia della mafia “tracciando un quadro generale e complesso che racconta i tre regimi politici liberale, fascista e repubblicano nei due continenti Europa e Stati Uniti”. E’, infatti, attraverso la lente delle diverse forme in cui si manifestano tanto la società politica quanto la società civile, passando attraverso i diversi filtri delle differenti culture americana ed europea, che è possibile eseguire un esame corretto del più conturbante tra i fenomeni umani manifestatisi in Sicilia nel corso del tempo.

Lascia un commento